PCTO
Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento

Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento

Il Miur ha pubblicato il decreto n. 774 del 4 settembre 2019, con il quale sono adottate le Linee Guida relative ai Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento.

PCTO al Manzoni

I Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, come le attività di alternanza scuola lavoro, rientrano nelle METODOLOGIE DIDATTICHE e quindi la loro organizzazione e progettazione è di competenza dei docenti. Il LICEO CLASSICO ALESSANDRO MANZONI organizza le attività dei PCTO PER CLASSE con un docente tutor interno che svolge le funzioni di coordinamento.

Contatti

Per ogni richiesta di chiarimento, per segnalare proposte di percorsi di PCTO o disponibilità di Enti ospitanti scrivere a: alternanza@liceomanzoni.net

Il progetto

Il progetto per i PCTO del Liceo classico Manzoni di Milano si è prefissato fin dall’inizio un obiettivo ambizioso e cioè, non solo realizzare le attività secondo una logica che rispettasse le richieste della normativa, ma anche che facesse emergere la specificità del Liceo Classico in generale, e valorizzasse al tempo stesso la realtà del Liceo classico Manzoni, cercando…

… di tener presenti le esigenze culturali, formative, educative e didattiche dei docenti, degli studenti e delle loro famiglie. Si è cercato quindi di valorizzare il nesso tra cultura classica e concezione moderna del mondo del lavoro con un approccio radicato in una prospettiva umanistica nel senso più amplio del termine, cioè quella forma mentis, analitica ed elastica al tempo stesso, che permette di adattarsi a nuove culture e nuovi linguaggi: giuridici, economici, tecnologici.
Nello specifico, si è partiti da quanto indicato nell’articolo 2 comma 2 del regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei” DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 marzo 2010, n. 89 che, a proposito del profilo culturale, educativo e professionale degli studenti del Liceo classico così recita: “I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze sia adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro, sia coerenti con le capacità e le scelte personali”.
Alla luce di quanto sopra sono quindi stati sviluppati obiettivi e finalità in linea con le risorse e i tempi dei processi di apprendimento in termini di conoscenze, abilità e competenze per creare un contesto di alternanza favorevole e condiviso in ognuno dei consigli di classe coinvolti.

Finalità

• realizzare modalità di apprendimento flessibili ed equivalenti sotto il profilo culturale ed educativo, rispetto agli esiti dei percorsi del secondo ciclo d’istruzione, che colleghino sistematicamente la formazione in aula con l’esperienza pratica;
• arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l’ulteriore acquisizione di competenze spendibili poi nel mercato del lavoro; …

• favorire l’orientamento dei giovani per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi, gli stili di apprendimento individuali;
• realizzare un organico collegamento delle Istituzioni scolastiche e formative con il mondo del lavoro e la società civile che consenta la partecipazione attiva nei processi formativi dei vari soggetti coinvolti;
• correlare l’offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.

Obiettivi: sviluppo delle competenze

• applicazione di un sapere in un dato contesto attuando i comportamenti più idonei per conseguire risultati di apprendimento duraturi.
• assunzione della responsabilità individuale nei confronti dei risultati d’apprendimento, attraverso la valorizzazione dello studio e della ricerca personale, rispettando le potenzialità, le aspettative e le scelte vocazionali di ciascuno; …

• capacità di lavorare con gli altri, promuovendo un atteggiamento orientato a conseguire risultati, a superare difficoltà e problemi;
• scelta e valorizzazione di strategie formative che meglio colleghino l’imparare al fare: attraverso l’alternanza, lo studente impara a lavorare su problemi, a ricercare attivamente le informazioni e a rielaborarle in modo autonomo. In particolare, il Progetto PCTO del Liceo classico Manzoni prevede le seguenti fasi: 

Formazione sulla Sicurezza nei luoghi di lavoro (online e in presenza a scuola)

Formazione sul mondo del lavoro sul ruolo dell’impresa nella società

Progetti di classe per favorire la programmazione all’interno dei CdC

Realizzazione di percorsi di valore culturale in linea con la normativa e calati nella realtà del Liceo Classico

Tempi di realizzazione calibrati sulle attività scolastiche ed extrascolastiche degli studenti

Condivisione e restituzione ai CdC per rielaborare in aula quanto sperimentato fuori e documentare l’esperienza

Stage linguistici PCTO

Stage linguistici all’estero per tutta la classe della durata di 15 giorni (Dublino/Londra) per gli studenti del quarto anno (validi come PCTO). Le classi che aderiscono al progetto devono avere gli accompagnatori docenti disponibili e l’adesione di almeno 2/3 degli studenti.

Gli studenti che non potranno partire potranno usufruire di progetti di PCTO dedicati. Nel corso del soggiorno, le classi seguiranno un corso di lingua di circa 20/25 ore mirato principalmente ad apprendere lessico e peculiarita’ del business english ed effettueranno attivita’ pratiche e formative relative al mondo del lavoro, workshop, project work, work placement e attivita’ di guide turistiche.

IMEP (Italia/Bruxelles)

Gli studenti si cimentano con la simulazione di una sessione del Parlamento europeo. Gli studenti hanno l’opportunità di tenere discorsi in pubblico, lavorare su una proposta di direttiva o regolamento confrontandosi con studenti di altre realtà. La simulazione si svolgerà in lingua inglese e vedrà la partecipazione di studenti provenienti da altre città italiane e altri paesi membri della comunità europea.

Link utili

https://www.alternanzascuolalavoro.it/